Giardini inglesi e profumi miracolosi.

Mio caro Lancelot

quanto ho riso l’altro giorno quando ho saputo da Horace che ti è stato dato il soprannome di Capability! Lo trovo molto gustoso ma stai certo che preferisco di gran lunga il tuo nome, Lancelot, così bello e avventuroso. Trovo che fugga alla sottomissione della banalità, proprio come i tuoi giardini.

Ritratto di Lancelot "Capability" Brown - Pinterest personale
Ritratto di Lancelot “Capability” Brown – Pinterest personale

A questo proposito volevo dirti che ieri mattina verso le dieci e trenta è  arrivata da me, con una certa fretta, in verità, lady Rosamunde Palmer-Dixon. Una donna imprevedibile, alquanto maligna e sicuramente molto tenace, forse ne avrai avuto notizia. Prima di scendere in biblioteca e  sopportare la sua conversazione, ho spruzzato sul mio fazzolettino qualche goccia di profumo donatomi dalla cugina Flora per il mio compleanno. Il suo nome, forse eccessivamente sfacciato, Onde sensuelle, mi riesce particolarmente gradito. L’associazione di gelsomino, cardamomo e  bergamotto che si sprigiona dalla boccetta mi riporta alla memoria attimi molto più lieti di questo. Se ne aggiungo qualche goccia rivivo le sensazioni esaltanti che mi hanno colta appena giunta al grande mercato di Chandni ChowkDelhi.

Delhi - Chandni Chauk - The New York Public Library -Pinterest personale.
Delhi – Chandni Chauk – The New York Public Library -Pinterest personale.

Onde sensuelle è il profumo della mia giovinezza, quando ancora gioivo dell’illusione di poter vagare senza meta scivolando curiosa, tra le infinite colline di spezie, bellissimi gioielli e tessuti preziosi. Sai che sono stata inconsolabile per tanto tempo dopo il rientro tra le nebbie di casa? Avevo perduto la magia delle pietre, il gusto per gli accoppiamenti di cibi forti e bevande dolci, gli intriganti tramonti che segnano, dettaglio dopo dettaglio, il perimetro del Forte Rosso e le ombre delle haveli sulla via.

Jama Masjid vista da un tetto di Haveli Dharampura nella Vecchia Delhi - Pinterest personale.
Jama Masjid vista da un tetto di Haveli Dharampura nella Vecchia Delhi – Pinterest personale.

 

Tramonto sul Forte Rosso - Pinterest personale.
Tramonto sul Forte Rosso – Pinterest personale.

Se non pensassi a quei tempi, caro Lancelot, non potrei sopportare lady Rosamunde neanche per dieci minuti. Che dico mai, dieci minuti? Due, tre, forse.  Penserai che la giudico con troppa durezza, ma credimi, se acconsenti a quello che ti chiedo, potrai capire come il timbro della sua voce mi lascia sgomenta e mi consideri sicuramente cattiva se ti scrivo che il suo volto è spesso cosparso da sfoghi rossastri molto simili alle bacche color rosso scuro del pepe.

Black Pepper
Black Pepper

Colpa della sua malizia? Come io possa associare gli sfoghi di lady Rosamunde con una pianta tanto bella come quella del pepe, non lo so. Sarà per il colore rosso… Compaiono quando si lancia in quelle uggiose descrizioni di se stessa e delle sue abitudini.  Lo so che ti sto annoiando con queste chiacchiere da donna vanitosa, ma ti prego di concedermi solo ancora qualche attimo della tua pazienza e arrivo al motivo della mia lettera. Queste maldicenze ti saranno utili per il decidere sul da farsi. Lady Rosamunde ha preso la decisione di ristrutturare il parco della villa che ha ereditato da lady Helena Penrose che ci ha lasciato così tardi nonostante le follie vissute. Sai bene come la gioia di vivere a volte permette di non sprecare neanche un giorno dell’esistenza. Mi hanno riferito le sue ultime parole. Sono certa che i suoi occhi si sono chiusi per sempre senza rimpianti. Purtroppo gli innumerevoli  impegni all’estero di lady Penrose l’hanno distolta dalle cure necessarie ai suoi giardini. E così lady Rosamunde, di pessimo umore, mi ha pregato, per meglio dire imposto, di chiedere i tuoi servigi per addolcire le aspre ondulazioni dei suoi terreni e ammorbidirne la natura.

Il giardino di Stowe - Buckinghamshire - Pinterest personale.
Il giardino di Stowe – Buckinghamshire – Pinterest personale.

Caro Lancelot, hai trasformato questo Paese in un meraviglioso giardino. Vorresti farlo ancora? I tuoi parchi sono l’esempio vivente di armonia e serenità. Se lady Dixon vivesse nella pace discreta o nell’estatica libertà di un tuo orizzonte potrebbe, seppur lievemente, mitigare l’asperità del suo carattere. Benedico il tuo talento e ti prego di porgere i miei saluti più affettuosi alla cara Bridget.

Amelia Montague-Drake.

 

Condividi

Lascia un commento